IL BICCHIERE MEZZO PIENO

06 Feb
6 febbraio 2008

Metto insieme buone e cattive notizie per continuare la mia cronaca politica di questi giorni. Sembra esserci un ironico simbolismo nel fatto che le Camere vengano sciolte proprio il mercoledì delle Ceneri eppure, come mi ha fatto notare un collega, è meglio vedere il bicchiere mezzo pieno: stando allo stesso simbolismo, anche noi siamo destinati a risorgere.
Cerchiamo quindi di mantenere la fiducia e il buon umore, pur nella consapevolezza che la campagna elettorale che si sta aprendo sarà piena di difficoltà e che, se disgraziatamente Berlusconi dovesse vincere le elezioni, il Paese si troverebbe ad affrontare cinque anni di legislatura che non augurerei nemmeno al mio peggior nemico. Eppure, ancora una volta, l’entusiasmo e la voglia di fare arrivano dalla base: proprio ieri ho ricevuto un’appassionata lettera di una ragazza 18 enne che mi chiedeva come iscriversi al Partito Democratico. Mi ha fatto molto piacere, e anche trasmesso la giusta dose di grinta per ricordare che, nonostante le difficoltà che sarebbe stupido ignorare, è importante non dare per persa la competizione elettorale. Tutt’altro: se è vero che l’ex maggioranza commesso alcuni errori è altrettanto vero che sono state fatte molte cose buone e difendibili, di cui finalmente si inizia ad avere consapevolezza e visibilità. Non solo, la campagna elettorale è che anche l’occasione giusta per creare un partito nuovo, forte, e diverso da tutto quello che si è visto finora. Un’occasione che avremmo preferito rimandare, ma che a questo punto va sfruttata fino in fondo.

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page
0 commenti

Lascia un commento

Vuoi unirti alla discussione?
Contribuisci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Giuliano Barbolini