Comunicato stampa:Tribunale di Modena, si aggrava la carenza di personale

22 Lug
22 luglio 2010

 

Interrogazione dei parlamentari modenesi al Ministro della Giustizia Alfano: 4 magistrati saranno trasferiti, si rischia una grave riduzione dell’attività operativa.  

4 magistrati (su 35) in meno, a fronte di una già grave carenza di organico: sul provvedimento di trasferimento, che mette a rischio l’attività operativa del Tribunale di Modena, intervengono i senatori Pd Barbolini e Bastico e i deputati Miglioli, Ghizzoni, Santagata e Levi con un’interrogazione al Ministro della Giustizia: “Nonostante una produttività dell’ufficio superiore alla media – sottolineano i parlamentari modenesi – certificata da recenti ispezioni ministeriali, il Tribunale modenese è già oggi costretto ad operare con un numero insufficiente di magistrati addetti. Il trasferimento ad altre sedi di 4 magistrati avrà gravi ricadute sull’utenza locale”.
“Le prospettive di copertura dei posti vacanti – proseguono i senatori e onorevoli Pd firmatari – sono scarse e l’intero sistema giudiziario avrebbe bisogno di risposte strutturali. Non è di questo avviso il governo, che penalizza ulteriormente i tribunali italiani, compreso quello modenese, con tagli che superano i 450 milioni di euro. A pagare il conto della sofferenza del sistema giustizia sono in ultima istanza i cittadini e il loro diritto alla sicurezza. 300 nuovi magistrati – concludono – hanno appena ottenuto l’abilitazione dopo l’ultimo concorso del Ministero della Giustizia: perché, anziché far leva su queste nuove risorse, il Governo lascia in grave sofferenza l’organico di Tribunali meritevoli ed impegnati come quello modenese?” 

 

 

 

 

 

 

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page
0 commenti

Lascia un commento

Vuoi unirti alla discussione?
Contribuisci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Giuliano Barbolini