Buone ferie a tutti

05 Ago
5 agosto 2010

Questi ultimi giorni di lavoro prima della pausa estiva sono stati densi di colpi di scena e carichi di tensione. Si è certamente aperta una frattura profonda, forse insanabile, all’interno della maggioranza, e tutto il quadro delle prospettive politiche si è  messo in movimento. Lo scenario più probabile, penso, è quello di un’interruzione traumatica della legislatura, a cui probabilmente Berlusconi cercherà di pervenire per regolare i conti interni e impedire che altri processi politici si possano consolidare logorandone l’immagine. Naturalmente, nel disinteresse più cinico verso i problemi reali del paese, le difficoltà della crisi economica e i problemi dell’occupazione e del risparmio delle famiglie: il piglio è quello del "Caimano", preoccupato solo di preservare un potere che tuteli lui, i suoi interessi, e quelli altrettanto poco limpidi della cerchia dei suoi sodali e cortigiani. Ci aspettano, dopo la pausa estiva, settimane "calde" e passaggi tribolati: ma quel che è certo è che siamo al crepuscolo di un’intera stagione ( quella del berlusconismo ), e che si apre finalmente uno spiraglio, anche per il PD e il centro sinistra, per recuperare un orizzonte di speranza e di un futuro migliore per il nostro paese. Facciamo ferie rigeneranti, e prepariamoci per le sfide che verranno.

 

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page
0 commenti

Lascia un commento

Vuoi unirti alla discussione?
Contribuisci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Giuliano Barbolini