Sentenza di Verona: giustizia è fatta

08 Lug
8 luglio 2011

Ho provato grande soddisfazione  per la sentenza della magistratura militare che ieri ha inflitto nove ergastoli per le stragi di Monchio, Susano, Savoniero e Costrignano e per gli eccidi nel Reggiano e in Toscana compiute 67 anni fa dalla divisione tedesca Herman Goehring e che segnarono per sempre quelle comunità.
Non furono episodi imputabili a una pur atroce guerra ma veri e propri crimini compiuti dai nazisti nei confronti di civili inermi, donne e anziani e bambini; una triste pagina che si è chiusa con una sentenza esemplare attesa troppo a lungo.
Gli eccidi nei paesi dell’Appennino Tosco-Emiliano, e i numerosi stermini compiuti in quegli anni terribili, sono stati definiti nella sentenza emessa l’altro ieri dal Tribunale di Verona crimini contro l’umanita’ e come tali non possono essere dimenticati. E oggi le vittime di quelle barbarie ed i loro familiari, che hanno sofferto per molti anni prima di veder riconosciute le ragioni delle proprie richieste, hanno ottenuto giustizia.

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page
0 commenti

Lascia un commento

Vuoi unirti alla discussione?
Contribuisci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Giuliano Barbolini