Barbolini, Approvato l’emendamento per il 100% dei danni

17 Gen
17 gennaio 2013

I parlamentari Pd fino all’ultimo al lavoro per dare risposte alle richieste della Bassa 

Ottimo risultato per il senatore Pd Giuliano Barbolini che, nel pomeriggio, è riuscito, in accordo con le altre forze politiche, a far passare l’emendamento, di cui era il primo firmatario, che sancisce la possibilità del rimborso fino al 100% delle spese sostenute per il ripristino o la ricostruzione degli immobili danneggiati dal sisma, in particolare la prima casa.  Si trattava di una richiesta pressante dei sindaci e di tutta l’area del cratere. “E’ un risultato importante – spiega Barbolini – frutto del lavoro svolto dal gruppo Pd in accordo con la Regione e con il commissario Errani, in particolare”. Ora l’emendamento passa al vaglio della Camera.  

 Ultime settimane della legislatura, ma i parlamentari modenesi del Pd non demordono e continuano a lavorare affinché il Governo dia risposte concrete alle richieste che arrivano dall’area del cratere. Oggi pomeriggio l’Aula del Senato ha dato il via libera a un emendamento al decreto legge n. 1 del 2013 in materia ambientale presentato dal senatore Pd Giuliano Barbolini (primo firmatario) insieme ai parlamentari emiliani e delle altre regioni interessate e che già in Commissione aveva raccolto l’appoggio di tutti i gruppi parlamentari. L’emendamento in questione è quello che apre la strada alla possibilità concreta per i cittadini proprietari di immobili danneggiati o distrutti dal sisma del maggio scorso di ottenere la copertura totale delle spese per la riparazione, il ripristino o la ricostruzione degli edifici in questione. Il senatore Barbolini aveva già presentato, d’intesa con il commissario straordinario per la ricostruzione Vasco Errani, uno specifico emendamento che la Commissione aveva approvato, ma che aveva subito lo stop da parte della Ragioneria dello Stato. Con la seconda formulazione dell’emendamento, però, finalmente si è ottenuto il risultato perseguito. “Con l’approvazione di questo emendamento – ha commentato il senatore Barbolini – si è compiuto un ulteriore passo in avanti per il riconoscimento della possibilità che il rimborso per le spese di ricostruzione o ripristino, in particolare della prima casa, possa essere del 100%, ovvero integralmente sostenuto dal concorso pubblico. Si tratta di un importante riconoscimento ottenuto grazie al lavoro svolto dal gruppo Pd e dispiegato in stretto accordo con la Regione e il commissario straordinario Errani in particolare. Si trattava, questo del rimborso al 100%, di un tema fortemente sollecitato dai sindaci e dal territorio della Bassa. Auspico – conclude Barbolini – che la norma acquisisca rapidamente piena esecutività con il passaggio al voto della Camera”.   ______________________________________________________________

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page
0 commenti

Lascia un commento

Vuoi unirti alla discussione?
Contribuisci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Copyright - Giuliano Barbolini